Oil paintings

Dario Tuis: "Il Babastregus" olio su tela 100x65 - 2017.

Dario Tuis: "paesaggio texano" olio su cartone telato 35x50 - 2017.

Dario Tuis: "Cena in Emmaus" olio su tavola 58x91 - 2017.

Dario Tuis: "Isolde" olio su tela 40x30 - 2017.

Dario Tuis: "Madonna greca" olio su tela 30x40 - 2016.

Dario Tuis: "i monti azzurri" olio su tela 40x30 - 2016.

Dario Tuis: "We need a place to go" olio su tela 45x60 - 2016.

Dario Tuis: "terra promessa" olio su tela 100x100 - 2016.

Dario Tuis:"masterplan" olio su tavola 30x45 (aeropittura) - 2016.

Dario Tuis: "il cannocchiale" olio su tavola 23x33,4 - 2016.

Dario Tuis: "lozio è il padre di tutti i vizi" olio su tela 35x40 - 2016.

"la compagnia" olio su tela 45x60 - 2016.

"nello studio di Piero" olio su tela 70x100 - 2015.
I due amici artisti; Pierluigi Cocchi e Sergio Tuis, ritratti rapidamente da me in stile neo-eclettico, nello studio di Cocchi a Seregno durante una delle loro numerose conversazioni sulla pittura contemporanea.

"spirito e materia" olio su tela 85x50 - 2015.

"la perdita dell'anima" (l'insostenibile leggerezza dell'essere) olio su tavola 22x33 - 2015.

"Apocalypse's noise" (il frastuono dell'apocalisse) olio su tela 150x200 - 2013/15.
È un quadro che si colloca nella corrente del realismo analitico o anticubismo, movimento che per me rimane sempre di grande attualità. Rappresenta letteralmente il frastuono dell'apocalisse che è ovunque percepibile dall'uomo in ogni momento. E' un frastuono musicale, acustico e allo stesso tempo visivo, caleidoscopico, olfattivo, tattile. La composizione si muove vibrando dal centro verso l'esterno come un vero e proprio suono che si propaga ovunque, come uno sguardo. Spirito e materia concorrono alla creazione di una nuova vita, quella che verrà. Nella parte centrale vediamo proprio un volto che emerge frammentato e che sembra comporsi come un puzzle con tutto ciò che lo circonda. Un occhio viene lentamente inglobato nella barba e un profilo sembra entrare nello zigomo destro. Altri volti più piccoli intorno rappresentano i corpi degli estinti, la materia, e ruotano in un turbine creativo venendo a mano a mano risucchiati dalla figura centrale. Ci sono anche delle pipe fumanti che rappresentano lo spirito, le anime stesse dei defunti che escono dai “loculi” e partecipano a questa nuova pangenesi. Sulla fronte della figura principale ho rappresentato i tre pistoni della tromba dell'apocalisse e un astro che non è nient'altro che la stella del mattino: Gesù, da cui tutto ha origine. Lo sguardo di Dio al centro si espande ovunque. I vivi e i morti si impastano in un unico corpo, che ha un volto che, nel momento in cui è colto, fa subito venire in mente il grande pittore Van Gogh. In verità ho scelto lui di proposito per via del suo tumultuoso rapporto fra l'essere e il possedere, mai risolto, a causa della sua imponente spiritualità che alla fine sembra averlo annientato, allo stesso tempo consegnandolo all'eternità. Sono certo che anche Vincent udisse lo stesso poderoso suono e ne fosse tormentato costantemente. Egli in questo quadro è Dio ed allo stesso tempo è tutti noi. L'opera del resto è anche fortemente autobiografica; io odo questo frastuono in ogni momento e anch'io mi sento perseguitato. Però probabilmente non ho una sensibilità così evoluta da rimanerne annientato come altri a partire dallo stesso Cristo. Non voglio con ciò fare nessun tipo di paragone fra me è il gigante post-impressionista che tutti conosciamo o il messia. Tuttavia mentre guido nel traffico caotico fra lo smog, mentre annuso un fiore o una donna, quando sono in metropolitana e c'è odore di ascella sudata oppure nel gesto stesso di spezzare il pane e apprestarmi a nutrirmi, io sento questo tormento di vivere. È l'urlo stesso della natura dipinto da Edvard Munch, che ogni cosa deforma e fa risplendere. Tutto quanto mi suscita il ricordo di questa apocalisse come se fosse già accaduta oppure stesse accadendo di nuovo in ogni istante. Come se in ogni momento le mie cellule si rigenerassero e fossi sempre una persona nuova. Questo ho voluto rappresentare e spero di esserci riuscito.

"te lo buco... il timpano" (coitus architecturae) olio su tavola 33x40,5 - 2015.

"il fachiro e la macumba" olio su tavola 25x33 - 2015.
(dedicato al Maestro e Amico Pasquale Colacitti).

Dario Tuis: "bimba orientale" olio su tela 13x18 - 2015.

"Le Corbusier" olio su tela 43x47 - 2015/16.

"Il caso di Freud" olio su tavola 50x70 - 2015 (collezione pubblica).

"la donna d'oro" olio su tela 40x40 - 2015.

"il paradiso perduto" olio su tela 60x80 - 2015/16.

"fantasia medievale" olio su tela 60x80 - 2015.

"ghost town" olio su tela 45x60 - 2015/2016.

"il duca" olio su tela 50x60 - 2015.

"Giovanna d'Arco" olio su tela 30x35 - 2015.

"un mondo senza arte" olio su tela 70x70 - 2015.

"S. H." olio su tela 40x40 - 2014.

"Madesimo fallingwater" olio su tela 30x20 - 2014.

"Hyatt beach, Bali-Indonesia" olio su cartone telato 30x35 - 2014.

"Ciribiribì Dario" olio su carta - 2014.

"intanto al Caracol succede questo e altro" olio su carta 46x31,5 - 2014.

"Renata" olio su carta 46x31 - 2014 (collezione privata).

"Indiana" olio su carta 31x45 - 2014.

"il mito di Issione (tratto da casa di Marco Lucrezio Frontone
Pompei - bottega ignota)" olio su carta 33x30 - 2014.

"Einstein" olio su carta - 2014.

"il molossoide" olio su carta - 2014.

"le mauvais temps - fuori dalla finestra" olio su tela alla prima 50x70 - 2014.

"sua santità il povero" olio su tavola 41x52 - 2014 (collezione privata).

"selfie" olio su tavola 52x41 - 2014.

"nudo virile" olio su tavola 52x41 - 2014.

"Michele ammazzasette" (omaggio a Raffaello) olio su tavola 36x60 - 2014.

"foschia sull'Hudson River" olio su tela 30x30 - 2014/16.

"la calunnia" (dittico - omaggio a Raffaello) olio su tela 2pz. 18x24 - 2014 (collezione privata).

"ritratto di Italo Peratello" olio su tela 40x30 - 2014 (collezione privata).

"Billie Willie" olio su tela 80x40 - 2014.

"la diva" olio su tela 25x35 - 2014.

"Europa" olio su tela 35x25 - 2014.

"il formaggio giallo quadra così" olio su tela 2013 (collezione privata).

"Giò Lacedra" (omaggio a Leonardo) olio su tela 35x25 - 2013 (collezione privata).

"Nunziatina" olio su tela 25x35 - 2013 (collezione privata).

"Michelle" olio su tela 35x25 - 2013.

"congerie" olio su tela 80x120 - 2013/15.

"il volto delle cose" olio su tela 18x13 - 2014 (collezione privata).

"autoritratto" olio su tela 40x50 - 2013.

"il grande filosofo" olio su tela 2013.

"eclesiofobia" olio su tavola 50x50 - 2013.

"sole nero" olio su tela 30x40 - 2013/16.

"O di Giotto" (suonare la chitarra) olio su tavola 58x91 - 2013/16.

"Venere degli ingranaggi" olio su tavola 50x60 - 2013.

"the honkytonk man" olio su tela 13x18 - 2013.

"Chicago skyline" olio su tela 60x60 - 2013/2017.

"Il viaggio" olio su tela 80x120 - 2013.

"il latte versato" olio su tela 30x40 - 2013.




 "Il pino di Garibaldi" olio su tela 100x150 - 2010 / 2012.

"I rangers" olio su tela 2003 (collezione privata).

"Annalisa" olio su tela 2010 (collezione privata).

"Uno studio in rosso" olio a spatola su compensato marino 2005.

"Cortiletto" tempera su carta Schoeller 2004 (collezione privata).

"undici, 'e suricille" olio su tela 60x90 - 2001.

"Il termos" olio su tela 2003 (collezione privata).


"Masturbazione" olio su tela 2005.

"I progenitori" olio su tela 1997 (collezione privata).

"Crocefissione" olio su tela 1997 (ricoperto).

"Josè Flor" olio su tela 2005 (ricoperto).

"Paesaggio moderno" olio su tela 2010 (collezione privata).

"Strabacco-Ozmadioz" (dedicato a Aldo Tuis) olio e fusaggine su tela 2009 (collezione privata).

"Svarione" olio e pastello su tela 2009 (collezione privata).

"Strano sole" olio su listellare di betulla 2009.

"Ripensando il canone di Policleto" olio su tela 2012.

"La cubista" olio su tela alla prima 2012 (collezione privata).

 "Il salto di qualità" olio su tela 2013 (ricoperto).


 "Il sogno della modernità" olio su tela 2013.


 "Errare è umano" olio su tela di seta grezza 2013.


 "Grigna meridionale" olio su cartone telato 2013.


"La lunga marcia" olio a spatola su compensato marino 2013.


 "Il conformista" olio su tela 2013.